giovedì 24 febbraio 2011

della tavola settenaria

abacus e la tavola settenaria

la tavola settenaria fu elaborata da abacus in modo singolare

utilizzando codici segreti di due o tre cifre poteva fare qualsiasi previsione

ma in modo assolutamente semplice

tutto dipende dall' attribuzione delle cadenze alle ruote

chi legge la tavola trova difficoltà ad interpretarla in quanto abacus
non rivela le attribuzioni delle cadenze dei numeri centrali

si limita a dare alcuni dei novanta codici ...senza rivelarne l' utilizzo

Poichè amo la precisione e soprattutto ho passione per i numeri

voglio darvi un semplice esempio per dimostrare che è ben piu' facile
di quanto si creda leggere la tavola di abacus

per ottenere ambate e ambi su ruota

estrazione del 15/10/2005 cagliari 48 terzo estratto

prendete la tavola e andate a cercare il numero centrale 48

il quadratino sarà formato cosi
84 7
48
66 43


quindi il numero centrale 48 è l' estratto

il nostro ambo in quartina sarà formato da 7.43.66.84

che possono anche essere ambate da metter in gioco su cagliari


risultato : al 12° colpo cagliari 43.7 secondo e quarto


poichè il mio studio è fatto soprattutto sulle cadenze

trasformo i numeri nel quadratino con l' utilizzo del fisso +5-
diametrale in decina e ottengo

84 +5=89 84-5=79
7+5=12 7-5=2
66+5=71 66-5=61
43+5=48 43-5=38

si mettono in gioco tutti i risultati ottenuti in unica scheda
e si punta ambo terno su cagliari

89.79.12.2.71.61.48.38

risultato :secondo colpo 20.10.2005 cagliari 89.71 ambo in ottina
risultato :settimo colpo 2.11.2005 cagliari 71.61.2 ambo terno in ottina

quando l' estratto ha cadenza abbinata alla ruota giusta si procede
a calcolare il diametrale in decina con fisso +5-
naturalmente 48 il terzo estratto su cagliari
per effetto cadenza sarà 48+5= 53 ambata certa
che esce al primo colpo il 18.10.2005 ca 53 terzo

Nessun commento: