sabato 24 novembre 2007

MONDO NUMERIS





SPESSO CHI STUDIA STATISTICA NON CONOSCE I NUMERI

QUESTO LO PENSAVA ANCHE BLAISE PASCAL QUANDO

FORMULO' LA LEGGE DEL TERZO

I NUMERI SONO OPERA DI DIO , LA STATISTICA è ELABORAZIONE UMANA

QUESTA è UNA GRANDE DIFFERENZA

CHI STUDIA STATISTICA VEDE I NUMERI PURAMENTE COME CIFRE

CHI STUDIA I NUMERI VEDE LA MERAVIGLIOSA OPERA DIVINA NEL CREATO

CHI SI VANTA CON LO STUDIO DELLA STATISTICA NON VEDE OLTRE IL SUO NASO ED è PURE INVIDIOSO DI CHI

HA IL DONO NATURALE DI COMPRENDERE E VEDERE I NUMERI COME PURA ESSENZA DIVINA

NEL 1978 NON è UN CASO CHE DAVANTI AD UNA COMMISSIONE UN TIZIO CHE

VANTAVA LA SUA LAUREA PERSE IN MODO ECLANTANTE L' ESAME DI INFORMATICA SUI VECCHI MODULI

ALLORA, IO AVEVO SOLO 18 ANNI, MA AVEVO FORNITO IN MODO ESATTO E IN MENO DI DUE ORE LA SOLUZIONE SUI CAMPI ALFANUMERICI

CHI STUDIA SOLO SUI LIBRI NON PUO' CONOSCERE ALTRO CHE QUELLO CHE LEGGE

CHI INVECE POSSIEDE DONI PARTICOLARI PUO' CONOSCERE BEN PIU' COSE

CHE NESSUN LIBRO CONTIENE

I NUMERI NON SONO SOLO CIFRE , MA PURA ESSENZA DIVINA

DIO HA CREATO TUTTO ATTRAVERSO I NUMERI

E NON SA COSA FARSENE DELLA STATISTICA

QUESTO LO PENSAVA ANCHE BLAISE PASCAL

Nessun commento: